Che sarei io.

Lavoro in una grande azienda di informatica a Pisa: il mio lavoro mi piace tantissimo, ma ha un difetto davvero grande: mi obbliga a stare seduto su una sedia, chiuso in una stanza che da qualche anno è diventata un open space: niente di più lontano da quello che mi fa stare bene.

Ogni giorno mi alzo pensando a quale diavoleria inventare per movimentare la mia altrimenti sedentaria vita.

Essendomi alzato tante volte, di diavolerie ne ho inventate diverse. Qualcuna strampalata, qualcuna meno. In questo sito ne cito qualcuna.

Per contattarmi? Beh, semplice: villani@p2p.it